MTBCAMPANIA

 

 

 

         ultimo aggiornamento 09 Dicembre 2015           

 

MTB 2010

MTB 2011

MTB 2012

MTB 2013

MTB 2014

 

Seguici anche su Facebook
         

   

                                                               

 

 

 

     
     

 

1° tappa Ciclocross 3 Mari

Borgocross CasertaVecchia

 

classifica

 

***********

2 tappa Ciclocross 3 Mari

Viggiano

 

classifica

 

*************

3° tappa Ciclocross 3 mari

Foggia

 

Classifica

 

*************

 

4° tappa Ciclocross 3 Mari

15 novembre

Telese Terme BN

Campionato Regionale

 

Classifica

 

*************

 

5°tappa Ciclocross 3 Mari

22 novembre

Pezze di Greco

 

Classifica

 

*********

6° tappa Ciclocross 3 Mari

29 novembre

Bisceglie

 

Classifica

 

*********

 

7° tappa Ciclocross 3 Mari

8 dicembre

Belvedere Marittimo

 

 

 

CANALE YOU TUBE GIRO DELLA CAMPANIA OFF-ROAD a cura di Roberto Clemente

   http://www.youtube.com/user/mtbkampania 

GIRO DELLA CAMPANIA edizioni passate

TUTTA LA MTB 2015

 

Dal 1° Gennaio 2016 ci trasferiamo su www.federciclismocampania.it

 

Federciclismo Campania presentata la stagione 2016

Domenica 6 Dicembre presso la “Casa della Cultura” a Monteforte Irpino si è svolta la presentazione della stagione agonistica MTB 2016. Ospiti dell’ASD Partenio Linea Bici con la  presenza del Presidente F.C.I. Salerno arch. Luigi Sirica, il Presidente F.C.I. Avellino Aldo Lombardi, il Responsabile MTB Pietro Amelia i rappresentati dei Bikers Giovanni Scarfato e Palmerino Di Cristo i responsabili Enduro F.C.I. Campania Luca Porzio e Gerardo Ciampa lo sponsor Ciemme Sport. La serata si è aperta con il saluto del sindaco di Monteforte Antonio De Stefano a seguire il presidente Sirica ha sottolineato la centralità dell’attività MTB nel panorama ciclistico regionale, mentre il presidente Lombardi, in veste anche di web master ha dato qualche anticipazione sull’evoluzione del sito www.federciclismocampania.it  che a breve avrà una nuova veste grafica. La parola è poi passata ai neo responsabili Luca Porzio e Gerardo Ciampa che hanno parlato dell’attività Enduro ancora work in progress ma che a gennaio inizierà a prendere forma con un calendario ed un trofeo tutto campano. Il rappresentante dei Bikers Palmerino Di Cristo ha poi presentato il calendario 2016 e l’assegnazione dei Campionati Regionali e Provinciali, mentre Giovanni Scarfato ha sottolineato l’importanza dei regolamenti con particolare accento sui costi di iscrizione per le categorie amatoriali. In sintesi il calendario 2016 sarà articolato su 23 gare di cui 11 gran fondo che compongono il Trofeo Giro della Campania Off-road. Si inizia il 20 Marzo a Monteforte Irpino per concludere il 2 Ottobre a Monte Comune con la finale, di mezzo ci sono le conferme della gran fondo Valle del Sele, la Marathon di Visciano, la gran fondo Bicincanto nel Vulcano e la gran fondo del Partenio, mentre la gran fondo Giustino fortunato diventa una Marathon ed assegnerà i titoli regionali. Ma il 20126 sarà anche l’anno delle new entry come la gran fondo di Agropoli, La gran fondo di Moiano, La gran fondo di Montenero e Poveracchio e la gran fondo dei Monti Eremita e Marzano. Le restanti 12 gare XC compongono il trofeo X –Cross  che come lo scorso anno parte da  Palma Campania il 28 Febbraio e si conclude a  S. Antonio Abate il 18 settembre.  Il Campionato Regionale agonisti si svolgerà a Scala con una gara Top Class valevole anche come tappa del trofeo Mediterrae,  mentre il Campionato Regionale amatori ci sarà il 29 maggio a San Martino Sannita. Durante la presentazione tutte le società organizzatrici presenti hanno avuto modo di presentare la loro manifestazione, dando alcune anticipazioni sia sui percorsi che sulle iniziative collaterali. Al termine il responsabile MTB ha augurato una felice Natale a tutti i presenti brindato con i convenuti con spumante italiano  panettone e dolci. Per tutti non resta che affinare la preparazione in vista di una stagione che si annuncia ricca impegnativa ed entusiasmante.    

Calendario MTB 2016

 

Presentazione Stagione Agonistica MTB 2016

 

Domenica 6 dicembre 2015 alle ore 17:00 presso “Casa della Cultura” p.zza Umberto I Monteforte Irpino (AV) si svolgerà l’annuale presentazione della stagione MTB 2016 Verrà presentato il Giro della Campania off-road, il trofeo X-Cross e le date dei Campionati Regionali e Provinciali. Interverranno il Presidente Regionale F.C.I. prof. Pino Cutolo il vicepresidente Arturo Cordato il Presidente F.C.I. Salerno arch. Luigi Sirica, il Responsabile MTB Pietro Amelia i rappresentati dei Bikers Giovanni Scarfato e Palmerino Di Cristo i responsabili Enduro F.C.I. Campania Luca Porzio e Gerardo Ciampa. Sono inviate tutte le società organizzatrici e singoli atleti, buffet a seguire. 

 

Federciclismo Campania, prepara un 2016 di grande Enduro

Dopo l'entusiasmante prima volta a Palinuro del Campionato Regionale Enduro il comitato  campano ha deciso di affidare le sorti di questa disciplina emergente a due nuovi responsabili. Luca Porzio e Gerardo Ciampa due esperti, praticanti e conoscitori della disciplina che spinti dalla grande passione per questo sport hanno deciso di mettere a disposizione dei tanti estimatori ed appassionati la loro esperienza per far crescere l'enduro in ambito regionale e non solo. I nuovi responsabili in questi giorni sono già a lavoro per preparare la stagione agonistica 2016. Tra le novità, un trofeo tutto made in Campania e la già collaudata partecipazione al trofeo extraregionale Enduro Sout Cup ma per approfondire l'argomento e per sapere dove si conquisteranno i titoli regionali 2016 ci sarà un'apposita riunione sabato 21 novembre alle 15:00 presso il comitato F. C.I. di Volla (NA) v. Monteoliveto 56. L'incontro è aperto a tutti gli interessati sia società che singoli atleti. Vi aspettiamo per costruire insieme il futuro dell'enduro. Per contatti è attiva una mail specifica enduro@federciclismocampania.it 

 

Campionato Regionale Ciclocross 2015/16 

Il Parco del Grassano è diventato una meta irrinunciabile per i tanti visitatori che amano stare a stretto contatto con la natura ma ha conquistato il gradimento degli specialisti e degli appassionati del ciclismo autunnale-invernale sui prati: in questo stupendo scorcio naturalistico a San Salvatore Telesino (Benevento), all’ombra del Monte Pugliano, è andata in archivio la quarta prova del Trofeo dei Tre Mari coincisa con l’assegnazione dei titoli regionali di cross sotto l’egida della Federciclismo Campania. Ad organizzare in maniera impeccabile l’evento, agevolato da una splendida giornata di sole con una temperatura più primaverile che autunnale, il sodalizio New Valley-Ciemme Sport che ha allestito un percorso tecnicamente perfetto e veloce, con fondo sterrato compatto ed asciutto, tra i vialetti del parco e a bordo riva del fiume Grassano con la partecipazione di oltre 150 atleti provenienti da Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Lazio ed Abruzzo suddivisi tra categorie agonistiche, giovanili e master. Avvio classico con i G6 promozionali: in evidenza ancora Ettore Loconsolo (Ludobike Racing Team), Thomas Di Tullio (Mtb Casarano) e Francesco Rosario Giampietro (Polisportiva Iacovino Potenza) tra gli uomini, Adelaide Preziosa (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Melissa Negro (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino) e Maria Luisa Moretti (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra le donne. La gara esordienti è vissuta sulla sfida tra Lorenzo De Rinaldis (Kalos CV2.it), Celestino Tortorella (Cicloteam Valnoce), Mattia Maria Varalla (Team Bykers Viggiano) e Antonio Cairo (Asd Belvedere) con continui capovolgimenti di fronte fino a quando Tortorella ha preso decisamente il comando della gara a due giri dalla fine ed ha messo alle proprie spalle De Rinaldis, Cairo e Varalla mentre al femminile ordine d’arrivo identico a quello di Foggia con Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano) al primo posto e Rossella Vitale (Movicoast Sport e Turismo) al secondo. Spettacolare e avvincente la prova allievi che è stata dominata da Jacopo Cortese (GM Cycling Team approfittando della situazione di massimo controllo dei più immediati inseguitori Danilo Morzillo (GSC Moiano), Gennaro Amato e Felice Curiale (Movicoast Sport e Turismo) in lizza tutti e tre per contendersi la maglia di campione regionale campano. Con la certezza della vittoria per Cortese, Morzillo è riuscito ad avere la meglio per aggiudicarsi il secondo posto e il titolo regionale piegando la resistenza dei due corridori della Movicoast che hanno chiuso in terza (Curiale) e quarta (Amato) posizione. Ancora Federica Piergiovanni (Team Di Federico) in solitudine, Antonietta Fortunato (Loco Bikers) ed Ilaria Scarpa (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino) ad inseguire la battistrada e a completare in quest’ordine il podio riservato alle donne allieve. La rottura della catena e la conseguente corsa a piedi verso la zona box per cambiare la bicicletta hanno impedito a Roberto Loconsolo (Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari) di poter trionfare per la terza volta consecutiva al Trofeo dei Tre Mari: sul gradino più alto del podio ci è salito Donatello Viola (Oppido Castrocielo Latinense) resistendo alla reazione del più immediato inseguitore Fabio Marzano (Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari). Nonostante l’incidente meccanico Loconsolo non si è perso d’animo ed ha lottato spalla a spalla con Giuseppe Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) per aggiudicarsi il terzo posto finale. Ancora a ridosso della gara juniores, sono giunti i migliori rappresentanti della fascia amatoriale 2, partiti subito dopo il raggruppamento degli junior, con Francesco Masullo (quinto nell’assoluta e primo tra i master 4) della Movicoast Sport e Turismo autore di una gara perfetta, più indietro Pasquale Marino (Heraclea Bike-Marino Bici – 1°master 5), e Ferdinando Panagrosso (Movicoast Sport e Turismo – 1°master over). La gara femminile ha portato ancora la firma di Krizia Ruggieri (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 1°donna open) in gran spolvero davanti alle brave Patrizia Tropiano (Team Sereco Nocinbici – 1°master donna 2), Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers - 2°master donna 2), Angela Feola (Mtb Caserta – 3°master donna 2), Miriam Negro (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino – 2°donna open), Ilenia Matilde Fulgido (Asd 010 Bike – 1°donna juniores), Francesca Ferrante (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 2°donna juniores) e Valentina Di Leo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 3°donna juniores). Gara open tutta nel segno degli élite Antonio Lavieri (Loco Bikers) e Giuseppe Belgiovine (Scapin Soudal Pro Team) ma è stato proprio quest’ultimo a tentare più volte l'affondo, seppur incalzato dallo stesso Lavieri che ha mollato soltanto all’ultimo giro. Vittoria bis per Belgiovine dopo Foggia con Lavieri secondo e terza piazza strettamente nelle mani del neo under 23 Antonio Meccariello (Zerokappa) che ha tenuto il ritmo di Belgiovine e Lavieri solo nelle prime tre tornate. Per le restanti posizioni la bagarre è stata più accesa con protagonisti Leonardo Santeramo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Michele Salza (Team Co.Bo Pavoni), Domenico Chiarelli (Cicloteam Valnoce) e Giuseppe Pesce (Kalos CV2.it) classificati in quest’ordine all’arrivo fino al settimo posto. In gran spolvero Massimo Campaiola (Cubulteria Bike) leader della fascia amatoriale 1 e della sua categoria élite sport, nonché quinto assoluto alle spalle degli open Belgiovine, Lavieri, Meccariello e Santeramo partiti poco prima di lui. Oltre a Campaiola, in evidenza tra i migliori di categoria della fascia 1 (19-44 anni) Angelo Felice (M1, Chialà Cycling Team Locorotondo), Davide Catalano (M2, Unione Ciclistica Foggia) e Antonino Terranova (M3, New Valley-Ciemme Sport). Alla presenza di Fabio Romano (sindaco di San Salvatore Telesino), Roberto Natillo (assessore allo sport di San Salvatore Telesino), Pino Cutolo (presidente della Federciclismo Campania), Mario Collarile (presidente provinciale del Coni Benevento), Pasquale Parmegiani (delegato tecnico del Giro d’Italia di Ciclocross), Michele Carella (componente della commissione nazionale FCI fuoristrada), Pino Marzano (responsabile struttura tecnica FCI Puglia), Sabino Piccolo (responsabile settore ciclocross FCI Puglia), Pietro Amelia (responsabile settore fuoristrada FCI Campania), Vincenzo Sabatasso (presidente commissione giudici di gara FCI Campania), Nicola Perciante e Fabio Nigro (per conto del settore fuoristrada FCI Basilicata), Luigi Sirica (presidente comitato provinciale FCI Salerno), Salvatore Balestriere (responsabile struttura tecnica FCI Campania) e Giuseppe Nardiello (vice presidente FCI Basilicata), il lavoro certosino degli organizzatori della New Valley-Ciemme Sport sia nella scelta della location di gara che nella cura nei dettagli è stato encomiabile con a fianco il supporto dell’amministrazione comunale di San Salvatore Telesino, l’ente Parco, i marchi Pacelli Arredamenti, Fratelli Cosenza Commercio Alluminio e Accessori, Iperbull Centro Casa e il maglificio Ciemme Sport di Michele Carillo. 

I CAMPIONI REGIONALI CICLOCROSS FCI CAMPANIA 2015-2016

Esordienti uomini: Elio Grimaldi (Mtb Fan)
Esordienti donne: Rossella Vitale (Movicoast Sport e Turismo)
Allievi uomini: Danilo Morzillo (GSC Moiano)
Juniores uomini: Antonio Santarpia (GSC Moiano)
Open uomini: Antonio Meccariello (Zerokappa)
Master Donna: Angela Feola (Mtb Caserta)
Elite Sport: Massimo Campaiola (Cubulteria Bike)
Master 1: Carmine Amendola (Bike&Sport Team)
Master 2: Maurizio Esposito (GS Garibaldi)
Master 3: Antonino Terranova (New Valley-Ciemme Sport)
Master 4: Francesco Masullo (Movicoast Sport e Turismo)
Master 5: Raffaele Di Marino (Movicoast Sport e Turismo)
Master over: Ferdinando Panagrosso (Movicoast Sport e Turismo)

 

Trofeo dei tre mari si ritorna in Campania

 Domenica 8 Novembre, all'ombra del Santuario dell'incoronata di Foggia, si è disputata la terza tappa del "Trofeo dei 3 Mari" ed è stata ancora una trasferta positiva per i crossisti campani. La gara si è conclusa con il podio per Danilo Mozzillo (GS Moiano) ed Amato Gennato (Movicost) nella categoria Allievi, rispettivamente secondo e terzo, mentre Vitale Rossella (Movicost) ha concluso seconda tra le donne Esordienti. Palmieri Salvatore (GS Moiano) in netta crescita, ha agguantato un lusinghiero terzo posto nella categoria Junior e Meccariello Antonio (Zerokappa) ha vinto tra gli Under 23. Nelle categorie amatori, Masullo Francesco (Movicost) ha vinto la categoria Master 4, mentre sul podio sono saliti Sandro Iovanella (MTB Caserta) secondo Master 1 e Salzano Salvatore (Biciclette Marzano) terzo Elite sport. Ora la carovana del ciclocross farà tappa domenica 15 Novembre a San Salvatore Telesino (BN) per la prova unica del Campionato Regionale nello splendido scenario del Parco del Grassano www.parcodelgrassano.it una location davvero suggestiva, ideale per atleti e famiglie al seguito, con ampie aree pic-nic ed un ristorante all'interno del parco. Il percorso sarà ricavato tra i viali ed i prati del parco. L'organizzazione, curata dalla New Valley - Ciemme Sport ha già ultimato i preparativi il presidente Luigi Cofrancesco e Rinaldo Uccellini unitamente al Campione Regionale uscente Antonino Terranova hanno messo a punto gli ultimi dettagli e lo sponsor, il Maglificio Ciemme Sport per l'occasione ha preparato una maglia di Campione Regionale dalla grafica molto originale. Il cronometraggio Hot Laps e la maestria dello speaker Luca Alò daranno il valore aggiunto ad un evento che sarà indimenticabile.  

 

Ecco i primi Campioni Enduro Campani della storia

Palinuro in festa ha salutato gli oltre 100 bikers che provenienti da tutte le regioni del centro sud si sono radunati nella perla del Cilento per partecipare alla Bike Brave Enduro Edition, 5° tappa del trofeo ERS Cup e prima volta nella storia Campionato Regionale F.C.I. Campania. L'organizzazione curata da Diego Colucci, presidente dall' ASD Pinetini è stata degna di lode. Numerosi gli atleti che sin dal venerdì hanno solcato i sentieri di gara per le ricognizioni delle prove speciali, alla ricerca la giusta messa appunto delle proprie bici. Alle 8:30 come da programma, da piazza Virgilio il primo atleta ha preso il via per affrontare la prima delle tre prove speciali. Quattro le i gruppi di riders in gara, Enduro, E-bike, Front e Promo. A vincere nella gara Enduro è stato Luca Colasanto (ASD Dilettantistica Bike Store Racing) con un tempo finale di 17 minuti, 11 secondi, 312 decimi. Alle sue spalle divisi tra loro da pochi decimi hanno concluso Greco Cristian (Bike e Sport) e Pacitti Michele (Cervaroenduro). Tra il gentil sesso ha concluso prima Susanna Maisto (Ass. Sportiva Courmayeur Mont Blanc). nella categoria Front si è imposto Russo Carmine Antonio (Taburno Bike Brothers) mentre nella Promo ha vinto Fella Lorenzo (Tuttociclo Racing) ed in fine nella speciale categoria E-bike ha vinto Marcello Iannaccone (Linea bici). al termine della gara consueta festa per tutti con premi cibo e birra per tutti mentre sul palco delle premiazioni venivano vestiti con le maglie offerte dallo sponsor maglificio Ciemme Sport i Campioni Regionali Enduro che di seguito riportiamo:

Master Woman; Francesca Greco: Carbonari Bikers Milano Cicli

Elite Master; Cristian Greco: Bike e Sport

Master 1; Giovanni Campagnone: Carbonari Bikers Milano Cicli

Master 2; Andrea Pedicini Vesuvio Mountainbike

Master 3; Gerardo Ciampa: Vesuvio Mountainbike

Master 4; Santolo Napolitano: Ass. Ciclistica Citt&Atilde 

Master Over; Ferdinando Panagrosso: Movicost

 

CLASSIFICHE COMPLETE   

 

Challange Ciclocross dei 3 Mari Viggiano sorride ai campani

Domenica 18 ottobre si è svolta a Viggiano il 3° trofeo città di Viggiano. La gara splendidamente organizzata dalla ASD Team Bykers Viggiano si è svolta nel parco antistante l’hotel Kriss che ha fatto da base logistica a tutto l’evento. La gara era valevole quale seconda prova della challange ciclocross trofeo dei 3 mari ed anche in terra lucana come nella prima tappa di Casertavecchia sono stati in tanti ad accorrere da tutte le regioni del sud con oltre 160 atleti partenti a conferma che il Trofeo è una solida realtà. Presenti alla manifestazione il Presidente Regionale Carmine Acquasanta il Presidente della Commissione Nazionale Ciclocross Michele Lavieri i referenti del trofeo Nicola Sileo e Sabino Piccolo altre ai vertici della società organizzatrice. La gara che svoltasi su un circuito molto tecnico da vero ciclocross, ha sorriso gli atleti campani, a partire dalla bella vittoria nella categoria Esordienti donne con Vitale Rossella (Movicoast sport e turismo). Ma è nella categoria Allievi che i campani hanno fatto la parte da leoni con Danilo Mozzillo (GSC Moiano BN) primo, Curriale Felice (Movicoast sport e turismo) secondo, Amato Gennaro (Movicoast sport e turismo) quarto,  Pegna Arturo (Pedale Arianese) quinto e Di Palma Bryan (Movicoast sport e turismo) sesto. Mentre nella categoria Junior hanno comunque concluso, nonostante qualche problema tecnico, nei primi dieci Santarpia Antonio e Palmieri Salvatore entrambi del GSC Moiano BN. Anche tra gli amatori i campani hanno ben figurato, in primis con la splendida cavalcata solitaria del Master 4 Francesco Masullo che ha preceduto il suo presidente Nicola Anastasio (Movicoast sport e turismo) mentre Cardinale Pietro (Pedale Arianese) ha vinto nei master 1 e Riccio Bruno (ASD Civitas) ha vinto nei master Over. Per tutti l’appuntamento è fissato per domenica 8 novembre a Foggia per la 3° prova del trofeo.

 

LA PIOGGIA NON HA ROVINATO LA FESTA A CASERTA VECCHIA

Entusiasmo alle stelle a Caserta Vecchia per la 33°edizione del Borgocross, la classica del ciclocross tra le più antiche d’Italia che si è svolta grazie all’organizzazione magistrale della Mtb Caserta sul suggestivo percorso di 2,8 chilometri ricavato lungo le antiche viuzze del borgo, le scalinate e la pineta. Percorso in buone condizioni nonostante la pioggia battente e il fango in una cornice da vero ciclocross che non ha nulla da invidiare agli altri campi gara di cross della penisola grazie a una tradizione che dura dal 1978. Tutto il gotha della disciplina invernale del ciclismo ha lasciato il segno con Ottavio Paccagnella, Vito Di Tano, Luca Bramati e Fausto Scotti, ad oggi cittì del ciclocross e presente alla manifestazione che ha ottenuto ben otto vittorie su 14 partecipazioni in carriera a Caserta Vecchia.Palcoscenico suggestivo ed avvincente in quello che un tempo fu la città di origine medievale, prima dell’avvento dei Borboni con la costruzione della Reggia nella Terra di Lavoro, per una manifestazione che ha richiamato 300 atleti da Campania, Lazio, Puglia, Basilicata e Calabria,  inaugurando ufficialmente l’edizione 2015-2016 della challenge Trofeo dei Tre Mari. Apertura delle varie batterie di gara con i G6 promozionali (nati nel 2003 e prossimi a diventare esordienti primo anno a gennaio 2016) di scena su una versione ridotta del tracciato ufficiale di gara: in evidenza Ettore Loconsolo (Ludobike Racing Team), Vittorio Carrer (Andria Bike) e Damiano Olivieri (Punto Bici Aprilia) tra gli uomini, Giorgia Negossi (GS Pontino Sermoneta), Ilaria Scarpa (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino) e Adelaide Preziosa (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra le donne.
Mario Zaccaria (Promo Cycling) ed Alessandro Verre (Loco Bikers) hanno dato vita a una vera battaglia nella categoria allievi tanto che il verdetto finale è rimasto in bilico fino a un giro dal termine quando Zaccaria ha avuto la forza di allungare e vincere in solitudine con Verre secondo mentre il terzo gradino del podio è stato occupato da Danilo Morzillo (Gsc Moiano).
Anche gli esordienti non sono stati da meno: dopo un confronto molto equilibrato, è arrivato il trionfo per il sorprendente Antonio Cairo (Asd Belvedere) molto bravo ad anticipare nel finale Piergianni Cautela (Loco Bikers), Philippe Mancinelli (Promo Cycling) e Mattia Maria Varalla (Team Bykers Viggiano) tra i protagonisti della bagarre iniziale insieme allo stesso Cairo. Tra le donne, sempre in ambito giovanile, splendido ritorno sul gradino più alto del podio per l’allieva Sara Sciuto (Promo Cycling) davanti a Marina Laezza (Team Eurobici Orvieto) ed Antonietta Fortunato (Loco Bikers) mentre è stato un confronto a due tra Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano) e Rossella Vitale (Movicoast Sport e Turismo) a decretare l’arrivo tra le esordienti. Gara juniores nel segno di uno straordinario Antonio Folcarelli (Promo Cycling), prossimo a vestire la maglia azzurra nella seconda prova di Coppa del Mondo a Valkenburg (Olanda), che si è messo alle spalle Diego Guglielmetti (SS Lazio Ciclismo), Patrick Favaro (GS Pontino Sermoneta), Raffaele Lavieri (Loco Bikers) e Roberto Loconsolo (Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari) tutti e cinque subito all’attacco sin dalle prime battute di corsa.
Per la fascia amatoriale 2, Gianni Panzarini (Drake Team-Nw Sport – 1°master 4), partito dopo il raggruppamento degli juniores (terminando in sesta posizione nell’assoluta), è riuscito a spuntarla davanti a Francesco Masullo (Movicoast Turismo e Sport, M4) e Mario Quattrini (GS Pontino Sermoneta – 1°master 5), più indietro Armando Mattacchioni (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini) vincitore della categoria master over. Tra le donne open bella lotta tra Krizia Ruggieri (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Maria Benedetta Palumbo (Movicoast Sport e Turismo), giunte sul traguardo in quest’ordine, con Alessandra Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) finita in terza posizione e a un giro di vantaggio si sono ben distinte le due ragazze juniores Francesca Ferrante e Valentina Di Leo entrambe della Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro. In evidenza anche la campionessa italiana in carica élite master donna Sabrina Di Lorenzo (Project Bike) che ha avuto la meglio su Antonella Casale (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini), Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers) e Barbara Pizzuti (Ciociaria Bike). Spazio agli élite ed under 23 con il duello targato Stefano Capponi (Pro Bike Riding Team) e Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo): i due hanno subito impresso un gran ritmo staccando Luca Ursino, (Pro Bike Riding Team) Matteo Mandatori (Promo Cycling), Micheal Capati (Time Bike Todis Rieti), Luca Quattrini (Time Bike Todis Rieti) e Daniele Panzarini (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini) tra i diretti inseguitori. Ultimo giro in solitudine per il vice campione italiano under 23 di ciclocross 2015 De Nicola che si è aggiudicato la gara con una ventina di secondi sull’élite Capponi mentre Ursino è stato il migliore a cogliere il terzo posto di categoria tra gli open. In gran spolvero anche Massimo Folcarelli (Drake Team-Nw Sport) leader della fascia amatoriale 1 e terzo alle spalle dei due open De Nicola e Capponi (partiti poco prima di lui). Nonostante una foratura ad inizio gara per Folcarelli senior, Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab) e Paolo Russo (Cycling Sport Nola, M1) sono finiti alle spalle del plurimedagliato del fuoristrada. Oltre a Folcarelli (master 3) e Trovarelli (master 1), vittorie di categoria ad appannaggio di Massimo Campaiola (Cubulteria Bike) tra gli élite sport e Vincenzo Della Rocca (Cubulteria Bike) tra i master 2. Alla presenza di Fausto Scotti e Luigi Bielli (commissario tecnico e collaboratore della nazionale italiana di ciclocross), Michele Lavieri (presidente della commissione FCI ciclocross), Vincenzo Sileo (componente commissione strada FCI), Michele Carella (componente commissione fuoristrada FCI), Pietro Amelia (responsabile settore fuoristrada FCI Campania), Michele De Simone (delegato provinciale Coni Caserta), Massimo Salerno (vice presidente FCI Campania), Antonio Giordano (presidente provinciale FCI Caserta) e Franco Verrone (presidente provinciale FCI Napoli), alla base della riuscita della manifestazione c’è stato il notevole impegno da parte del giovane sodalizio della Mtb Caserta di Sandro Iovanella accompagnato dall’entusiasmo dei partecipanti, sfidando il brutto tempo, in una delle location di gara più suggestive in assoluto sul territorio campano e nazionale. Al successo e alla crescita del Borgocross hanno contribuito i partner ProAction, La Tana del Lupo, Ottica De Santis, Evolution Bike e Ciemme Sport di Michele Carillo, , leader nel settore dell’abbigliamento per ciclismo, che ha dato il proprio nome a una speciale combinata con le gare di San Salvatore Telesino (15 novembre) e la finale del Trofeo dei Tre Mari a Palma Campania del 24 gennaio. 
 

 

Ciclocross, la Campania è pronta per i grandi eventi.

La stagione del ciclocross è alle porte e la Campania è pronta a dare il suo contributo. La Challange dei 3 Mari, una consolidata realtà del sud, si terrà a battesimo domenica  11 Ottobre in terra casertana con il bellissimo borgo di Casertavecchia a fare da cornice per la 33° edizione del Borgocross. La società MTB Caserta hanno già messo a punto la macchina organizzativa per offrire a tutti i partecipanti un pezzo di storia ciclocrossistica. Inoltre, con grande sforzo economico, pur rientrando nel regolamento della Challange, gli organizzatori hanno deciso di erogare per intero il montepremi federale senza alcuna decurtazione. Domenica 15 Novembre la New Valley-Ciemme Sport organizzerà l’appuntamento cardine della stagione. A San Salvatore Telesino si assegneranno i titoli di Campione Regionale, nella gara “top class” che si svolgerà all’interno del parco Rio Grassano. La gara, valevole quale terza prova della Challange si disputerà in un’oasi incontaminata nella valle telesina ideale per chi parteciperà e per i tanti accompagnatori al seguito per saperne il motivo basta visitare il sito www.parcodelgrassano.it Occorrerà aspettare il nuovo anno per il terzo ed ultimo appuntamento in terra campana, quando domenica 24 Gennaio 2016, l’associazione Legambiente di Pama Campania, in collaborazione con la New Valley-Ciemme Sport organizzerà presso l’area industriale di Palma Campania la finale della Challange dei  3 mari. Un ampio campo in prato, su cui verrà tracciato un circuito ricco di spunti tecnici, decreterà i vincitori del trofeo. Al termine della gara vi sarà la vestizione delle maglie dei vincitori e la festa finale. A tutti non resta che seguire i risultati e le classifiche su sito www.mtbonline.it 

 

 

 

 

     

 

 

                           

 

 

 

 
 

 

2-   

 

 

   

 

 

 

 

 

 

           

 

 

 

.

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

                                                                                           

 

 

  

 

 

 

 

 

8° tappa Ciclocross 3 Mari

20 dicembre

Corato

 

********

 

9° tappa Ciclocross 3 Mari

27 dicembre

Metaponto

 

*********

 

10° tappa Ciclocross 3 Mari

3 gennaio

Foggia

 

*********

11° tappa Ciclocross 3 Mari

24 gennaio

Palma Campania

Finale

 

     

Contatore visite